venerdì 5 giugno 2009

Secondo volume: modellistica integrata e fondamenti di confezione II



Nella scorsa puntata vi ho parlato di questo ciclo in due volumi usato nelle scuole di moda:
Modellistica integrata e fondamenti di confezione di Cosetta Grana e Angela Bellinello, edito da Editrice San Marco.
Oggi scorriamo insieme le pagine del secondo volume. E’ complementare al primo e affronta gli argomenti in modo più maturo, adattandosi ad un percorso scolastico che vede la crescita dell’alunno su molti aspetti.
Il primo capitolo parla inmodo più approfondito del metodo dell’unità antropometrica affrontando anche l’argomento della vestibilità legata ai vari livelli dell’abbigliamento.
I tracciati base sono illustrati con la stessa organizzazione e chiarezza presente nel volume 1. Sono:
  • Il corpino a sacco
  • La tunica,
  • la camicia di linea maschile,
  • il camice
  • il corpino anatomico
  • il bustino,
  • il corpino con spalla chimonata
  • l’abito asimmetrico
  • il giubbino in denim
  • il chiodo in ecopelle
  • il caban nautico
  • la giacca base
  • la giacca di linea maschile
  • la giacca classica
  • lo spencer
  • il giacchino elegante
  • il cappotto a sacco con cappuccio
  • la redingote
Nell’illustrazione dei tracciati vengono affrontati anche molti argomenti interessanti come il trasporto della ripresa, le fodere, le rifiniture dei capi sportivi.

Anche in questo volume si parla di sdifettamento dei capi e sviluppo taglie. In particolare faccio notare la presenza di cenni riguardanti le taglie calibrate.

Analogamente, per il taglio del tessuto si affrontano anche i tessuti elasticizzati e gli scozzesi, notoriamente più complessi.

Studenti più maturi possono affrontare discorsi su tempi di produzione, organizzazione del lavoro, gestione delle risorse per aumentare l’efficienza della propria azienda.

Interessante è il capitolo dedicato alle fasi di realizzazione di una camicia da uomo, capo d’abbigliamento molto tecnico e standardizzato nel corso dei secoli che necessità di una fattura impeccabile.
Viene descritto anche il processo di realizzazione di una giacca da donna.
Come nel primo volume anche qui si passano in rassegna le tecniche di confezione di alcuni particolari e rifiniture:
  • le abbottonature
  • i colli
  • le maniche
  • i polsi
  • le tasche
Un breve capitolo è dedicato alle tecniche di decorazione e trattamento dei capi confezionati.
L’ultimo invece è dedicato alla sicurezza sul lavoro, tema particolarmente attuale e di grande interesse, anche per la crescita della sensibilità verso questo argomento nelle nuove generazioni.

Consiglio questo libro a chi abbia già buone nozioni di cucito e voglia approfondire in modo serio e con metodo l’argomento della modellistica anche per affacciarsi al mondo del lavoro.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao Dani,
grazie mille per il suggerimento, lo compro subito.

Invece, per un testo più dettagliato sulla confezione, cosa consigli?

p.s. sono una (quasi) principiante.

Daniela ha detto...

Allora può andare bene GARDINER WENDY
ENCICLOPEDIA E TECNICHE DEL CUCITO
Il Castello.

Ciao
D.

DENI ha detto...

Ciao Daniela.. io lo già ordinato.. sto aspetanto che arriva..... Grazie sei di segnalazione... O poco tempo per fare tuto ma intanto libri li amo e voglia e sempre tanta di imparare di più...
Abbraccio
DENI

Rosanna ha detto...

Ciao spero tu legga questo commento anche se è per un vecchio post, vorrei chiederti se puoi consigliarmi un testo di modellistica del genere ma per bambini...grazie...e complimenti. Rosanna

Anonimo ha detto...

ciao, volevo solo kiederti qnto costano i libri di : modellistica integrata e fondamenti di confezione volume 1 e 2 .. e come posso fare per ordinarli???
ti ringrazio
Desi
nikxie@hotmail.it

Posta un commento

Grazie per voler inserire un commento! Ci tengo molto!

Un saluto
Daniela