domenica 7 giugno 2009

La gonna a corolla

Le altre puntate:



Cosa sarebbe stato "shall we dance" senza le bellissime gonne a corolla di Jennifer Lopez?

La linea a corolla fu ideata da Dior nel 1947 e definisce una gonna che fascia bene la vita e i fianchi (gambo del fiore) e poi si apre morbidamente verso il basso (corolla). Da allora non ha mai abbandonato il nostro guardaroba cambiando ad ogni stagione lunghezza, larghezza e proporzioni.

Sono femminili, sempre ordinate e al tempo stesso comode per muoversi, incredibile! Stanno bene a qualsiasi taglia e a qualsiasi età, basta saper dosare ampiezze e lunghezze.

Esistono diversi modi per realizzarla. Uno dei più pratici e flessibili è quello dei teli. Qui sotto alcuni figurini:



Dalla prossima volta comincerò un video tutorial in cui realizzo una gonna a corolla per andare in bicicletta.

A presto
D.

5 commenti:

vio-yersinia ha detto...

questa mi piace!!
appena finisco le ennesime borse mi faccio una bella gonnella!!

Maria Teresa ha detto...

Interessanti le tue osservazioni. Anche a me non piace la cucitura centrale davanti, ma un'amica sarta mi diceva che, secondo lei, serve a slanciare la figura..Tu cosa ne pensi?

Daniela ha detto...

Ciao Maria Teresa,
secondo me il taglio centrale sta bene solo nelle gonne molto sportive, come quelle di taglio jeans.
In quelle di taglio elegante secondo me sembra una giuntura nella stoffa che non bastava. :)

In ogni caso non farei una gonna a 4 teli con questo cartamodello ma con un taglio svasato normale.

Ciao
D.

Maria Teresa ha detto...

Grazie.
Sono contenta di poter parlare di questi argomenti che mi appassionano così tanto con te, che sei competente e bravissima nelle spiegazioni. Complimenti per il blog per il tuo lavoro.

Kryplos sartoria su misura di Cristiana C. ha detto...

questa gonna è fantastica realizzata! non pensavo fosse stato Dior ad inventarla!

Posta un commento

Grazie per voler inserire un commento! Ci tengo molto!

Un saluto
Daniela