giovedì 28 maggio 2009

Recensione del libro "Modellistica integrata e fondamenti di confezione I"


Ciao,
oggi parliamo di un libro di testo usato nelle scuole di moda. Si tratta di modellistica integrata e fondamenti di confezione volume 1 di Cosetta Grana ed Angela Bellinello, edito da Editrice San Marco, 318 pagine.

E’ un testo rivolto a chi vuole avvicinarsi alla moda con metodo, anche per trasformare la propria passione in un lavoro, cominciando ad acquisire una certa professionalità.

Risponde a tantissime domande che ogni giorno mi vengono rivolte via e-mail.

La collana è di due volumi. Entrambe i volumi sono dedicati esclusivamente all’abbigliamento donna.

Il modellista è una figura professionale che sa realizzare il tracciato dei modelli base, sa effettuare delle trasformazioni seguendo le indicazioni date dal figurino dello stilista, sa fare lo sviluppo taglie e il piazzamento su tessuto dei cartamodelli. Ovviamente ha buone nozioni di confezione pur non essendo propriamente un sarto.

Il metodo utilizzato è quello dell’unità antropometrica, consistente nell’ottava parte dell’altezza della figura umana. Tutte le misure necessarie alla costruzione del cartamodello vengono in qualche modo ricondotte a questo valore considerato fondamentale, un’UNITA’ di misura appunto, da cui il nome “unità antropometrica”. Vengono analizzate quindi le misure del corpo e le taglie italiane.

Molto spazio, circa 100 pagine, è dato alle schede dei tracciati base di un gran numero di gonne e pantaloni.

Per ciascuno di essi viene presentato uno sketch di tendenza, ovvero un disegno artistico del figurino di moda con la persona disegnata per intero ed il capo con le proporzioni corrette e la schematizzazione di qualche dettaglio.

A fianco il PLAT rappresenta il disegno schematico del capo di abbigliamento con vista anteriore e posteriore. Tutti i dettagli tecnici sono visibili, e laddove necessario vengono ripresi con un piccolo schema a parte, come in questo caso per la cerniera sul fianco non visibili nei due schemi precedenti.

La descrizione tecnica spiega tutte le caratteristiche del capo ed introduce anche ad una nomenclatura universale per indicare alcuni dettagli di moda.

Un’altra rappresentazione illustra i volumi del capo d’abbigliamento rispetto al corpo femminile. Indica cioè le vestibilità del capo alle diverse altezze. La squadratura dello schema riporta l’asse di simmetria, la riga verticale, e l’unità antropometrica, le linee orizzontali.

Infine viene riportato l’elenco delle misure necessarie.

Cosa interessantissima, per ciascuno dei tracciati base viene riportata la costruzione geometrica. E’ possibile quindi ,a partire dalle misure delle taglie standard, oppure da quelle nostre o delle clienti della sartoria, realizzare il cartamodello su misura.

I tracciati base sono:

  • gonna a tubo,
  • gonna a 4 teli,
  • gonna con piccola svasatura
  • gonna con grande svasatura
  • gonna a mezza ruota
  • gonna a ruota
  • gonna a portafogli
  • gonna a pieghe
  • gonna con linea jeans
  • gonna pantalone
  • pantaloni base
  • pantaloni con pinces sul davanti
  • pantaloni anni settanta
  • pantaloni pinocchietto
  • Pantaloni alla capri
  • Pantaloni bermuda
  • Pantaloncini corti,
  • Pantaloni a palazzo
Viene poi spiegato brevemente il metodo sartoriale ed il processo di produzione industriale dei capi di abbigliamento.

Interessante è il capitolo dedicato alle fasi di realizzazione di alcuni particolari sartoriali:
  • i bottoni,
  • i fascioni in vita
  • i passanti
  • gli orli
  • i bordi
  • alcuni tipi di cerniere
Infine un dizionario illustrato spiega alcuni termini di uso comune nel campo della modellistica.

Consiglierei questo testo, oltreché per le scuole ovviamente, anche a persone che abbiano già nozioni base di cucito e che vogliano acquisire metodo e professionalità per trasformare questa passione in un lavoro.

Spero vi piaccia e a presto con la descrizione del secondo volume.
D.

13 commenti:

lory ha detto...

bravissima, una spiegazione chiara ed esaustiva, mi mancano le tue lezioni, spero di poter riprendere presto

marymt ha detto...

Ciao Daniela, che piacere ritrovarti!
Come sempre i tuoi pezzi sono sempre molto interessanti e tu sei sempre molto gentile. Offri le tue conoscenze a tutte noi e ci dai l'opportunità di condividere questo bellissimo hobby, fornendo consigli, schemi e tante idee nuove.
Stimoli molto la curiosità elemento indispensabile per progredire o imparare.
Io sono alle prime armi, ma ho già seguito alcuni tuoi consigli, la rotella per tagliare i tessuti spessi, gli spilloni, ti ho vista cucire senza imbastire e così ho provato ieri pom. con alcuni pantaloni ed il risultato è stato veloce e discreto. Grazie grazie

Elena ha detto...

Bellissimo questo filmato sei stata dettagliatissima e chiarissima!!
mamma mia che meraviglia e che stimolante di creatività ora si che mi viene voglia di cucire e creare modelli, per me che vado al corso di modellista e sartoria professionale è ancora più stimolante! aspetto con ansia sempre i tuoi capolavori!

Paola - La Stanza Creativa di Paola ha detto...

Molto bello e utile, ora attenderò la recensione anche degli altri .... grazie per il tuo lavoro certosino e dettagliatissimo!!

Kryplos ha detto...

Molto interessante, grazie! aspetto la spiegazione del secondo volume...ciao!

DENI ha detto...

Ciao Daniela... Inanzi tutto come stai? Da molto tempo che non ti sento mi mancavi...Non vedevo l'ora che spunti con qualche tua creazione nuova ... Questa volta o visto libro o già ordinato..... Serve sempre ance se gonna lo so cucire con occhi chiusi ma come se dici non e mai abbastanza....
Un grande abbraccio
DENI

Maria Teresa ha detto...

Io sono spesso alla ricerca di libri specifici di sartoria, ma non è facile. Grazie e mille della tua recensione!
Per caso sai se ne esistono di simili sull'abbigliamento maschile?
Grazie davvero.

monya ha detto...

se si volesse avere il libro come si puo' fare? grazie monya

Anonimo ha detto...

Ciao a tutte sono Sabina e volevo segnalarvi che sul sito Hoepli Editore si trovano questi libri ed anche altri con lo sconto del 20% facendo acquisti multipli ed una sola spedizione ho risparmiato 20 euro! Non male!

Anonimo ha detto...

Ciao a tutte. Sono Sabina e vorrei sapere se questo testo mi può aiutare a studiare la modellistica industriale abbigliamento donna. Io ho studiato il taglio Panaro di Bari conoscete? Ma la versione artigianale, ora vorrei diventare modellista industriale studiando da autodidatta e sostenendo un esame regionale per il conseguimento dell'attestato. Mi aiutate per favore? Lo compro questo testo? Grazie a tutte. Scrivetemi a sabi.anto@tiscali.it

Anonimo ha detto...

Ciao Daniela
sono Ela ho visto la recensione e stato molto bello e utile infatti ho comprato il libro, mi deve arrivare,GRAZIE ,almeno so cosa ho comprato ci sono tanti libri e non sai mai quale comprare se non vengono visionati prima.Puoin segnalarmi qualche altro testo per approfondire meglio? GRAZIE
CIAO ELA

Anonimo ha detto...

Ciao Sono Sabina la stessa che ha scritto in precedenza. Oltre a questo libro che mi sembra bellissimo e che comprerò sicuramente hai da suggerirci altri libri del genere? Sai non si sa mai quale sia valido, hai scoperto altri testi? A voi tutte mando un grosso abbraccio e vi invito a scrivermi a sabi.anto@tiscali.it per degli scambi di informazioni sul mondo del cucito e dell'hobbystica, per amicizia....scrivetemi numeroseeeeee ;-)

Anonimo ha detto...

Ciao. Sei davero bravissima! Complimenti e grazie. Dove si puo acquistare il libro?

Posta un commento

Grazie per voler inserire un commento! Ci tengo molto!

Un saluto
Daniela