giovedì 26 febbraio 2009

Avalon plus

Altri video correlati



avalon plusPrima di procedere con l’assemblaggio della borsa è il momento di fare tutte le decorazioni. Io ho scelto di mettere un fiocchetto di "falso filet" e raso. In alternativa via libera a tasche catenelle, ganci e qualsiasi altra cosa ci suggerisca la fantasia.

La tecnica del falso uncinetto è molto simpatica e veloce.

Uso l’avalon plus, è un tessuto non tessuto morbido al tatto, sottile e idrosolubile. Lo monto su un comune telaio da ricamo. Ricalco il disegno del fiocchetto con una matita morbida.

Per cucire uso un filo da ricamo metallico, argentato con riflessi cangianti, molto luminoso dal vivo! Va bene qualsiasi filo un po' spesso e regolare come ad esempio quelli per overlock n°6. Ce ne sono di tanti tipi.

Lo avvolgo solo nella bobina inferiore del filo ma nel crochet fa un po’ di difficoltà a scorrere. Per questo svito un po’ la vite della tensione. Finito il lavoro mi devo ricordare di rimetterla apposto! Controllo che la tensione sia ottimale. Sopra uso un filo normale.

Facendo perno sull’ago comincio a fare un percorso tra le righe più o meno ordinato anche passando più volte sullo stesso punto… non fa niente. Mi accerto di agganciare bene ogni cucitura alle precedenti superando con un punto o due le cuciture già percorse.

Nella maggior parte delle macchine elettroniche è disponibile la funzionalità "ago su/ago giù". In questo caso l'ho impostata sempre con ago giù in modo che possa fare perno e girare senza dover ruotare il volantino.

Cuciti tutti i tratti metto il mio fiocco in acqua tiepida e lo faccio sciogliere. Dopo poco è già libero e si presenta come una retina metallica. Non lo sciaquo troppo così rimarrà rigido come se fosse inamidato.

Lo blocco sull’asse da stiro con gli spilli ancora bagnato. Con il ferro da stiro lo asciugo in forma.

A questo punto preparo il fiocchetto di raso e lo inserisco nel fiocco argentato e lo cucio al centro della borsa con qualche punto di filo argentato.

Immaginate di usare questa tecnica anche per i capi d'abbigliamento: io ho fatto un fiocco, ma perchè non fare un bordo o un qualsiasi altro soggetto e poi cucirlo ad un abito? In questo caso basterà usare un po' di sapone per vederlo tornare morbido come il filo di partenza.

A presto.
D.

8 commenti:

federica ha detto...

Che brava !
mi chiedevo: il nastro decorativo l'hai fissato solo al centro?

Daniela ha detto...

Ciao Federica,
si il fiocco è fissato solo al centro.

Ai lati verrà incluso tra il davanti e il fianchetto.

Il resto rimarrà libero.

Ciao
D.

Anonimo ha detto...

Ciao,ho visto tuo blog e ... beh questo erano alle ore 22 e ora sono l'una e mezza mattina hahaha,una parola:SONO INAMORATA del tuo blog.ti giuro che non so cucire ed è un grande sogno che ho,ma... la situazione non me lo permette,quindi mi piace solo sognare,guardade,e ossevare questa arte bellissima.E se posso dirti una cosa: io dopo aver visto tutti i filmati,mi sono creata un coraggio di cucire,te lo giuro,m'hai fatto vedere che anche se non so cucire,con le tue espiegazione sarò capace.grazie mille.mia mail è daljuli@libero.it.a presto

Anonimo ha detto...

dove posso acquistare questo My Label?grazie

Anonimo ha detto...

Ciao,
volevo sapere, questo tessuto è facile da trovare? oppure puoi dirmi qualche altro simile a questo?
grazie! Rossella.

Daniela ha detto...

Ciao,
lo trovi nei negozi che vendono macchine per cucire. Devi chiedere di uno stabilizzatore solubile.

Uno qualsiasi va bene.

Buon divertimento
D.

Anonimo ha detto...

La borsa è bellissima e ben spiegata, mi piacerebbe realizzarla ma non riesco a scaricare il cartamodello! Mi dice che il download non è riuscito. Mi puoi aiutare? La mia mail è:
Pan 2011@live.it
Complimenti, ho appena scoperto il tuo blog ma l`ho già salvato nei preferiti, gradite. Mi piacerebbero i tuoi corsi ma sono a milano!
Barbara

Anonimo ha detto...

Scusa, ma il mio indirizzo mail è scritto tutto minuscolo.
Barbara

Posta un commento

Grazie per voler inserire un commento! Ci tengo molto!

Un saluto
Daniela