sabato 30 agosto 2008

Cucire i pantaloni sailor style - Ultima puntata

Le altre puntate





Eccomi finalmente all'ultima puntata del tutorial dedicato ai miei pantaloni di lino. Ne ho publicate due a breve distanza l'una dall'altra, quindi non perdetevi la settima parte con la rifinitura del punto vita.

Questa volta faccio l'orlo con risvolto. Mi piace tantissimo, soprattutto sui pantaloni ampi! Io li ho quasi tutti rifiniti così!

Traccio con il gessetto una prima linea in coincidenza della misura finita del pantalone ed una più in basso a 5 cm di distanza.
A piacere naturalmente è possibile variare questa misura. La moda ci propone altezze che variano a seconda dei periodi da 3 fino anche a 10 cm.

Al di sotto della seconda linea dovrà avanzare ancora altra stoffa: i 5 cm del risvolto più un altro paio per la cucitura, quindi diciamo 7 cm nel mio caso.

A questo punto è molto semplice. Piego il pantalone verso l'interno sulla seconda linea e cucio a macchina. Poi lo piego verso l'esterno sulla prima linea e termino tutto con il sottopunto.

E finalmente me li posso mettere!!!

Grazie di avermi seguito con tanta partecipazione! Ho ricevuto tantissime mail e commenti in questi giorni, anche durante il periodo di vacanze. Mi fanno tanto piacere e mi danno una gran motivazione a continuare!

Ciao
Daniela

12 commenti:

Catia ha detto...

Daniela sei davvero grande!!! bellissimi questi pntaloni e ci hai dato un sacco di notizie in più che non sapevamo.
l'orlo con il risvolt è molto più semplice di qunto pansassi e nel mio prossimo paio di pantaloni lo adotterò sicuramente
una domanda
quella squadra che usi per misurare l'orlo dove me la posso procurare grazie perchè mi aiuterebbe molto.
per piacere continua e non smetter e ; ho fatto vedere il blog anche a mia cognata ed è rimasta entusiata dalla tua bravura
ciao a presto Catia.

Daniela ha detto...

Ciao Catia,
hai ragione, è semplice da fare! Bisogna solo ricordarsi di lasciare un sacco di stoffa.

Quella che uso è una riga per il patchwork. Ne esistono di tantissime dimensioni, con le misure in pollici o in centimetri. Il mio credo che sia uno dei più grandi. Per lavori di precisione ne esistono tuttavia alcuni piccoini e maneggevoli.

In genere si usa insieme ad un "cutter" cioè un taglierino a forma di rotella (tipo quello della pizza per intenderci) molto affilato, ed uno speciale tappetino. Taglia che è un piacere!

Lo farò vedere in un video apposta.

Non è facilissimo trovarli in merceria. Serve un negozio specializzato di cucito creativo. Se hai difficoltà a reperirlo nella tua zona ti posso dare delle indicazioni. Se vuoi scrivimi al mio indirizzo e-mail.

Elena ha detto...

Sei veramente bravissima a spiegare e non è da tutti devo dire, continua così mi raccomando, le tue lezioni sono davvero molto utili e stimolantissime, viene voglia di mettersi subito li a cucire perchè fai sembrare tutto fattibile, complimenti ancora! un salutone
Elena

Paunnet ha detto...

Che bello! Ho appena scoperto questo blog e già lo adoro! Posso chiederti in questo video che tipo di gesso usi e come si chiama quella specie di righello che usi? Grazie!

Daniela ha detto...

Ciao Paunnet! Benarrivata!

Per il gessetto... lasciami mantenere un po' di mistero. :) ah ah

Ti spiego, vorrei fare un post ad hoc su tutti i marcatori. Ce ne sono di tantissimi tipi, anche insolitamente "evoluti".

La riga è una di quelle per il patchwork, leggi quello che ho risposto a Catia. Anche lei aveva la stessa curiosità.

Ciao
D.

Paunnet ha detto...

Grazie mille e scusami, non avevo letto la risposta sopra. Proverò a cercarlo dalle mie parti anche se so che sarà difficile abitando in un paesino sperduto...
Per quanto riguarda i marcatori, TI PREGO, parlane appena puoi... Sono una principiante ma se c'è una cosa che ho già capito è che non ne posso già più delle marche!! Purtroppo in rete ho trovato pochissime informazioni. Fallo per noi!

Elena ha detto...

Io mi sono già messa all'opera provando a fare dei pantaloni uguali ai tuoi con un lino color prugna ma più corti diciamo sopra il ginocchio, speriamo venga fuori qualcosa fatto decentemente, per ora mi sto proprio divertendo grazie ai tuoi preziosissimi consigli! un bacione ciao
Ely

Daniela ha detto...

Bhè... alla fine voglio le foto!!!
E' il minimo!

Non sai quanto mi fa piacere sapere che li stai rifacendo!

Tienimi aggiornata.
D.

maria49 ha detto...

Daniela, complimenti per il sito e per le lezioni di cucito.Sono in attesa di visionare altre proposte. Sei veramente brava. Continua...!!! Una curiosità qualcuno sa se esiste un corso o un sito per lavorare a maglia? Grazie.

Anonimo ha detto...

Ci sto riuscendo!!!! Stio facendo la gonna con i tuoi consigli e ci sto riuscendo!!! Mi sembra ancora incredibile veder nascere dalle mie mani un capo interamente cucito da me... Grazie delle lezioni e continua, ti prego!
Invece per la maglia che chiedeva Maria49, di siti non ne conosco, ma ci sono dei bei libri delle edizioni Mani di fata. Io li utilizzo e sono ben fatti. Ciao.

DENI ha detto...

Ciao,ance se sono brava di cucire ma con te o imparato molte cose.. Se vede che hai frequentato un corso... IO invece o imparto tutto da me tramite libri e varie cose.... Da bambina e stato il sempre mio sogno fare alta moda ma mie genitori non ho hanno permesso di frequentare....
Grazie ancora di tuoi consigli utili e sono ben felice che ti poso seguire online...

Cordiali saluti e ancora grazie

DENI

Anonimo ha detto...

ciao sono M.Grazia volevo farti i complimenti, 6 davvero brava.Ti ho scoperto da poco ma già mi hai aiutata tantissimo grazie. Volevo chiederti dove devo cercare la parte finale del cuscino del completo mare, mi piace molto ma, non trovo l'ultima parte per confezionarlo!!!! grazie e ciao

Posta un commento

Grazie per voler inserire un commento! Ci tengo molto!

Un saluto
Daniela