martedì 15 maggio 2012

Come cucire una tovaglia con i tovaglioli

Ciao!
Oggi faccio un post veloce veloce su un lavoretto che ho fatto in questi giorni e che penso sia sempre utile saper fare.

Mia nonna aveva la mia stessa passione per comprare i tessuti e mi ha regalato un bellissimo taglio di tessuto di lino a quadri per farne una tovaglia. Purtroppo ero ancora piccola e non potevo apprezzarlo, ma adesso che l'ho ripreso tra le mani ne sono stata molto felice! Lei chiaramente non sapeva le dimensioni del mio tavolo, così l'ha lasciato senza rifiniture. In questi giorni ho provveduto io.
La tovaglia di lino a quadri con i suoi tovaglioli


Il dettaglio degli angoli
Riguardo alle misure della tovaglia, io ho misurato la dimensione del tavolo e ho aggiunto 40 cm per lato per consentire alla tovaglia di scendere piacevolmente dal tavolo senza però dare fastidio quando ci si siede.
Per la misura dei tovaglioli, io considero 40cm per i tovaglioli "per tutti i giorni" (sono piccolini ma mi sembrano più maneggevoli), mentre per le tovaglie eleganti anche 50cm.

Purtroppo non sono riuscita a fare tutti i tovaglioli uguali, intendo con la stessa fantasia di quadri, perchè avrei avuto troppi scarti e non sarei riuscita a farli tutti. Forse la nonna non ci aveva pensato o forse immaginava un tavolo più piccolo. Comunque mi sembra che sulla tavola apparecchiata questo non disturbi troppo.

Secondo me è importante che i bordi e soprattutto gli angoli della tovaglia e dei tovaglioli siano ben fatti. da quelli si capisce subito il tono della tavola. I bordi sono larghi circa 1cm. Gli angoli sono rifiniti con una cucitura a 45°. In questo modo tutto l'eccesso di stoffa che deriva dal sovrapporsi di tanti strati, viene tagliato via e gli angolini risultano piatti piatti. 

Ho fatto un conto... Se avessi fatto gli angoli semplicemente piegando e ripiegando il tessuto prima da un lato e poi dall'altro avrei avuto per ogni angolo 9 strati di stoffa.... e moltiplicati per i 4 angoli sarei arrivata alla bellezza di 36 strati di stoffa sul tovagliolo piegato!!! Una montagna! Avete presente quei tovaglioli che si "impennano"?!? Non mi sarebbero proprio piaciuti!

Il sampler

Con l'occasione, ed un piccolo avanzo di stoffa, ho anche confezionato un sampler da usare come promemoria su come realizzare gli angoli per le prossime volte.

Il samplet per confezionare gli angoli della tovaglia

Primo passo

Ho stirato verso il rovescio i bordi del tovagliolo formando una piegolina di 1/2cm tutto attorno.
Poi ho tracciato una linea a 45°. Io lo faccio con l'aiuto del piano di taglio che ha le guide per gli angoli di 45°-30°-60°. Altrimenti si può fare con una squadretta.
Misurando dall'angolo del tovagliolo all'inizio della linea ho considerato 3cm.

Primo passo: preparare gli angoli

Secondo passo

Ho piegato a metà il tovagliolo e ho cucito lungo la linea già tracciata. Ho usato il punto triplo della macchina da cucire. Quello che si usa per i tessuti elastici per intenderci. Altrimenti conviene fare avanti e dietro con la retromarcia per fermare bene il filo.



Secondo passo: cucire gli angoli

 Terzo passo

A questo punto ho tagliato la stoffa in eccesso dell'angolo, lasciando 1/2cm di margine. Ho anche tolto l'angolino a destra. Così la cucitura si appiattisce meglio.
Ho riaperto il tovagliolo e ho schiacciato ben aperti i margini di cucitura.
Infine ho rigirato l'angolo sul rovescio.

Terzo passo: tagliare gli eccessi di stoffa

Aprire i margini

Girare l'angolo sul rovescio del tovagliolo

 Quarto passo

Alla fine ho imbastito tutti i bordi della tovaglia e dei tovaglioli e ho fatto un'impuntura ad 1mm di distanza dal bordo interno.








27 commenti:

milleluci ha detto...

Grazie mille, come sempre i tuoi consigli sono preziosi.buona giornata

Sewing Princess ha detto...

sicuramente con la stoffa a righe sarà stato più semplice tagliare dritto...non amo cucire tovaglie o tende proprio per quel motivo

Daniela ha detto...

Si infatti, con i quadretti è facile! Forse è per questo che le tovaglie a quadri sono sempre esistite :D
Comunque altrimenti uso il piano di taglio, quando non ce l'avevo tiravo un filo dalla stoffa e seguivo quello.

Un saluto
D.

Laura ha detto...

Che trucco! Preziosissimo davvero, soprattutto per me che sono alle primissime armi. Grazie!

mataiana ha detto...

Che bello! Un nuovo tutorial! E perfetto: in questi giorni stavo giusto pensando di farmi una tovaglia (com'è difficile trovare quella giusta per un tavolo grande!)... A vedere le tue spiegazioni sembra tutto così facile!
Adesso proverò sicuramente. Grazie grazie grazie

Giuliana

Anonimo ha detto...

GRAZIE a te! Finalmente, alla tenera eta' di 55 sono riusciata a fare un angolo come si deve.
Potresti espandere sulle misure delle tovaglie per 6, dalla caduta alla zona piatto e centro?
Grazie ancora.

Simona Scalora ha detto...

Fantastico! Mi farò una tovaglia nuova! Sei grandiosa!

Flò et Flaire ha detto...

Ho appena comprato una macchina per cucire ed ho trovato il tuo canale su youtube! Utilissimo!! Grazie mille!

Cristina Albano ha detto...

Ciao Daniela, grazie mille. Avevo già fatto questi angoli in una prova per impratichirmi. Li avevo visti sul manuale "Il cucito dalla A alla Z" che mi lasciò mia nonna, ma come sempre: le tue spiegazioni SONO MOLTO PIÙ CHIARE ! ! ! :D
Grazie ancora per tutto da Londra ;)

rita ha detto...

finalmente
e' tanto che provo a copiare da tovaglie gia' pronte , ma che schifo che mi vweniva,,,,
grazie e da domani incollata sul sito
baci rita

Anonimo ha detto...

Finalmente sono riuscita a cucire dei tovaglioli decenti!
grazie mille per il chiarissimo tutorial.
Paoletta (principiante che si diverte a "pasticciare" con la macchina da cucire)

Anonimo ha detto...

Ciao, grazie mille per le spiegazioni chiarissime: tovaglia completata e venuta benissimo!

Anonimo ha detto...

a proposito della cucitura sul rovescio io mi trovero' tutta la tovaglia sulla destra ?
carla

Daniela Santilli ha detto...

Se la macchina sposta l'ago solo a sinistra si purtroppo.

D.



Anonimo ha detto...

tutorial geniale! grazie mille

sandra loi ha detto...

ciao sono sandra,
avrei bisogno di un aiuto per confezionare una tovaglia in fiandra.
il mio tavolo misura 110x230 ed il tessuto 220x338.
quanto deve essere alto l'orlo? (io vorrei cucirlo poi con l'orlo a giorno) e quanto deve misurare la caduta?
grazie infinite.
sandra

Daniela Santilli ha detto...

Ciao Sandra,
la caduta per ogni lato dovrebbe essere 35-40cm. Quindi dovresti ottenere una tovaglia di 180x300. I tovaglioli 45-50, con 90-100cm di stoffa ne fai 8.

A tutto devi aggiungere i margini.

Dipenderà da quanto vuoi alto il bordo fatto con orlo a giorno. Per un bordo classico di 4 cm rifinito con orlo a giorno considera 5-6cm di margine. Per una versione più importante puoi arrivare anche a 8cm, quindi 10cm di margine complessivo.

Un saluto
D.

Anonimo ha detto...

Grazie sei stata preziosa.

Anonimo ha detto...

Cucio perche mi diverte tantonpaciugare alla macchina e con le stoffe, ma sono veramente molto piu che principiante. Stavo giusto cucendo tovaglia e tovaglioli per la tavola di Natale e, ovviamente, i tovaglioli sarebbero stati con angoli all'insù perché con un un numero infinito di sovrapposizioni! Ora capisco che mi tocca scucire quanto fatto, meno male che ero solo a metà!
Grazie per avermi salvata da una figuraccia!

Anonimo ha detto...

Preziosi consigli: Anna

michela ha detto...

E' da tempo che provo a fare questi angoli, non mi sono mai riusciti bene...con l'aiuto che mi hai dato sono eccezionali e perfetti. GRAZIE

Daniela Santilli ha detto...

Bene, mi fa piacere sapere che il tutorial vi sia stato utile! Grazie per avermi lasciato il pensiero!
Un saluto
D.

Anonimo ha detto...

Ciao Daniela, complimenti per l'esauriente dimostrazione.Grazie a te, sono finalmente riuscita a realizzare bene gli angoli.ho guardato tanti tutorial, ma nessuno e' stato cosi' esplicativo! Per essere sicura di non dimenticare, mi sono riprodotta passo passo il samplet postato da te. Di nuovo tanti complimenti . Un saluto, Silvana.

Anonimo ha detto...

Ciao Daniela ,grazie per gli angoli...finalmente precisi !!! Ho una domanda per te, la stoffa della mia tovaglia è pesante e l'orlo comunque mi viene su 3 strati , come posso ovviare questo problema ??? Grazie ciao.

Leonardo Battisti ha detto...

come hai spiegato i tovaglioli, è stato molto semplice realizzarli.
grazie e tanti saluti laura

Franca Albisinni ha detto...

Grazie a te ,fare gli angoli è una passeggiata.

Franca Albisinni ha detto...

Grazie a te ,fare gli angoli è una passeggiata.

Posta un commento

Grazie per voler inserire un commento! Ci tengo molto!

Un saluto
Daniela